Archivi tag: patrimonio unesco

I consigli di Antonella ed Elisa – l’epilazione

Uno o due giorni prima dell’epilazione  è consigliabile effettuare uno scrub  per eliminare le cellule morte che tendono ad ostruire la fuoriuscita del pelo. Si consiglia in oltre di ripeterlo anche un paio di giorni dopo l’epilazione… il risultato vi sorprenderà e vedrete che le gambe risulteranno più lisce di sempre!

 

Un ottimo scrub sotto la doccia a “km 0”  è utilizzare sale fino da cucina e olio d’oliva:  drenante ed emolliente allo stesso tempo… provate!!!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in I Consigli della Mano Madre

Da visitare : Pienza

 

Pienza dista da Chianciano Terme 22 Km circa, è quindi una meta consigliata per chi oltre ad una vacanza all’insegna del benessere vuole incontrare cultura, storia e natura.

Considerata da tempo una perla all’interno della Val d’Orcia, tanto da meritarsi nel 1996 il titolo di Patrimonio dell’umanità Unesco.  Dopo l’intervento di Pio II che da un piccolo borgo la trasforma in una fiorente città del Rinascimento viene addirittura menzionata da Boccaccio nelle sue novelle.

Il grazioso centro storico con il Palazzo Piccolomini, il monastero di Sant’ Anna in Camprena che ospita al suo interno affreschi attribuiti al Sodoma e location del film “Il Paziente Inglese” e il Castello di Spedaletto sono solo alcuni dei luoghi che Pienza offre ai turisti. Verso sud una strada a saliscendi tra i colli porta al borgo fortificato di Monticchiello, che conserva vari edifici medievali, la rocca con lunghi tratti delle mura e la chiesa duecentesca dei Santi Leonardo e Cristoforo con interessanti resti di affreschi.

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Benessere

Chianciano Terme

WHY NOT VISIT?

 

Visitando il nostro centro, oltre che rigenerarvi e rilassarvi potete approfittare dell’ offerta paesaggistica del nostro territorio : Chianciano Terme è il punto centrale per intraprendere un viaggio tra la Val d’Orcia (dal 2004 patrimonio UNESCO)  e la Val di Chiana,  all’insegna della natura, della cultura e dell’enogastronomia .

Chianciano Terme è considerata città della salute, grazie alle varie fonti termali presenti nel proprio territorio, ma c’è molto di più: il Museo Archeologico delle Acque per esempio,  inaugurato nel 1997, e cresciuto negli ultimi anni grazie alle costanti campagne di scavi. Nell’esposizione del museo emerge una galleria dedicata ai canopi rinvenuti nella necropoli di Tolle e una parte della decorazione del frontone del Tempio Etrusco dei Fucoli.

Il Museo d’Arte di Chianciano Terme  è anch’esso un importante punto d’interesse culturale del territorio., con oltre mille opere in esposizione che spaziano dall’arte asiatica a quella contemporanea.

 

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Benessere