Centrifugato Pomodoro, Cetriolo e Sedano

D’estate proprio non possono mancare nel nostro frigo un bel pomodoro tondo maturo, un cetriolo ed un gambo di sedano… questi gli ingredienti della nostra centrifuga di oggi. E per chi ce li ha freschi dell’orto questa ricetta è davvero irrinunciabile…

 

pomodoro, cetriolo e sedano

 

INGREDIENTI

1 pomodoro rosso maturo con la buccia

1 cetriolo con la buccia

1 gambo di sedano verde

1 pizzico di peperoncino

 

PREPARAZIONE

Centrifugare insieme il pomodoro, il cetriolo, il gambo del sedano e una punta di peperoncino, senza eccedere

Il gusto è senza dubbio particolare…a differenza degli altri centrifugati dolciastri a base di frutta questo è senza dubbio più compatto come gusto.

pomodoro, sedano e cetriolo3

pomodoro, sedano e cetriolo2

 

Il pomodoro è povero di calorie, ricco di vitamina C, con un buon contenuto di minerali e oligoelementi, ricco di acqua. E’ rimineralizzante, dissetante, con un alto potere nutrizionale, molto saporito, diuretico, antiossidante e dimagrante. 

I cetrioli sono ricchi di acqua, per questo motivo vengono ritenuti particolarmente rinfrescanti e depurativi. Aiutano  i reni ad eliminare i liquidi e le tossine, migliorano l’attività del fegato e del pancreas. La polpa del cetriolo viene utilizzata come diuretico e disintossicante e l’acqua e i sali minerali in esso contenuti (potassio, ferro, calcio, iodio e manganese), sono molto utili per controbilanciare i cibi acidi. Inoltre hanno pochissime calorie e quindi vengono molto usati nelle diete dimagranti. Contengono provitamina A, le vitamine del complesso B, la vitamina C 

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Cucina & Benessere

Centrifugato Ananas e Lampone

Il colore della frutta di oggi è decisamente invitante… giallo ananas e rosso lampone…

 

ananas e lampone

 

lamponi

 

INGREDIENTI

3 fette di ananas sbucciato

una bella manciata di lamponi rossi

 

PREPARAZIONE

Sbucciare l’ananas senza togliere il torsolo centrale. Centrifugare l’ananas e i lamponi insieme.

Il risultato è sorprendente…il gusto è leggermente aspro ma comunque delicato ed invitante.

Consigliamo di aggiungere qualche cubetto di ghiaccio per raffreddare il centrifugato

 

lamponi e ananas2

 

lamponi e ananas

Il lampone contiene vitamine A e C, sali minerali, come calcio, potassio e magnesio che lavorano insieme per favorire lo smaltimento di liquidi e tossine, depurando e riducendo i gonfiori. E’ molto utile per la circolazione, per depurare il sangue e lenire disturbi gastrointestinali.

L’ananas è particolarmente ricco in sali minerali (potassio, manganese) e in vitamine (carotenoidi, vitamina A, complesso B e vitamina C). La vitamina C resta stabile anche dopo la raccolta, perché la scorza spessa e l’alto tasso di acidità la protegge dall’ossidazione. L’ananas è un alimento alcalinizzante, riduce il livello acido del nostro pH, (causato spesso da alimentazione scorretta e sbilanciata), ripristinando l’equilibrio acido basico e prevenendo le infiammazioni, prima causa di malattie.  Fra le sue caratteristiche ha un effetto drenante grazie alla presenza di acqua e potassio presenti nel frutto, aiuta il senso di sazietà ed è un antinfiammatorio naturale.

 

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Cucina & Benessere

Centrifugato Carota, Finocchio e Zenzero

Oggi vi proponiamo un centrifugato dissetante e piccante…

Utilizziamo le carote, il finocchio e qualche pezzetto di zenzero fresco

 

carota, finocchio e sedano

 

INGREDIENTI

2 carote non sbucciate

qualche pezzo di finocchio (solo la parte bianca)

un paio di pezzetti di zenzero fresco

 

PREPARAZIONE

Centrifugare insieme le carote, il finocchio e lo zenzero.  Mescolare la bevanda ottenuta in modo da distribuire il gusto piccante dello zenzero. Guarnire con uno stelo del finocchio

Il colore è decisamente invitante ed il gusto fresco e piccantino

 

carota, zenzero e finocchio

Le carote sono note per il loro alto contenuto in beta carotene, un composto antiossidante che contrasta la produzione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare. Nell’organismo esso viene convertito in vitamina A, indispensabile per molte funzioni biologiche. Le carote sono una miniera di minerali (ferro, calcio, magnesio, rame e zinco), ricche di vitamine e povere di calorie. 

Lo zenzero è un potente digestivo, antidolorifico  e antinfiammatorio, stimola la circolazione ed aiuta a ridurre i livelli di colesterolo

Il finocchio è composto principalmente d’acqua ed è ricco di potassio; contiene vitamina A, vitamina C e alcune vitamine del gruppo B. E’ noto soprattutto per le sue proprietà digestive e depurative, in particolare a carico del fegato e del sangue.

 

Lascia un commento

Archiviato in Cucina & Benessere

Il Burro di Karité

Il burro di Karitè è ricavato dai semi di un albero che gli indigeni chiamavano l’albero “della salute e della giovinezza”.

Il suo nome botanico è Butyrospermum Parkii,  in onore di Mungo Park, un’esploratore scozzese che negli ultimi anni del Settecento, nei suoi viaggi lungo il fiume Niger ne scoprì l’uso e la ricchezza che esso costituiva per le popolazioni indigene.

download (1)

Il Karitè  è un albero maestoso ad alto fusto che può raggiungere  i quindici metri di altezza e un metro di diametro e cresce in una vasta zona dell’Africa centrale,  tra Senegal, Sudan e Gambia. Il suo aspetto ricorda vagamente le nostre querce con una chioma verde scuro e le foglie raggruppate alle estremità dei rami.

La pianta ha fiori profumati e il suo frutto carnoso, con una buccia sottile e una polpa mucillaginosa di sapore gradevole, asprigno, simile a una prugna, racchiude al suo interno un nocciolo legnoso da cui si ricava il prezioso burro, che il Park descriveva come “più buono del burro di vacca e più facilmente conservabile”.

L’estrazione del Burro di Karitè avviene ancora, nel luogo di origine, con un processo artigianale svolto principalmente dalle donne; i frutti vengono raccolti e selezionati, poi frantumati: si ottiene cosí il burro di karitè, un prodotto di colore variabile dal verde chiaro al giallino, di odore gradevole e di sapore quasi dolce, che può essere impiegato puro, oppure, vista la sua ricchezza, si può usare come base di molti prodotti cosmetici.

download1

Al burro di karitè vengono attribuite proprietà emollienti, nutrienti e idratanti, che lo rendono un ottimo cosmetico naturale per la cura della pelle.

Per i suoi benefici si può definire supercibo per la pelle del corpo e del viso.

Il burro di karitè presenta proprietà antiossidanti che sono in grado di proteggere la pelle dall’esterno dall’azione dei radicali liberi, è ricco di vitamina E che agevola la micro-circolazione sanguigna della superficie dell’epidermide, di vitamina A che previene e combatte le rughe.

Il burro di karitè è un prezioso cosmetico naturale antirughe e antietà per il viso e il décolleté, rallenta l’invecchiamento cutaneo, attenua le rughe già esistenti fino, in molti casi, a farle scomparire ed è in grado di restituire alle pelli non più giovani una straordinaria elasticità e compattezza. Possiede un elevato grado di assorbimento, pertanto può essere spalmato sulla pelle del viso e del corpo senza lasciare quello sgradevole effetto “unto”.

Qualsiasi tipo di pelle, inoltre, indebolita e opacizzata dagli agenti atmosferici, come vento e freddo, dall’inquinamento atmosferico o dall’esposizione ai raggi solari può trovare nuova luce e benessere spalmando questa sostanza per almeno due settimane.

images

Le proprietà emollienti del burro di karitè lo rendono perfetto per proteggere le labbra dagli agenti esterni, soprattutto dal vento e dal freddo, quando si teme che possano comparire su di esse delle screpolature. La stessa azione viene condotta in corrispondenza di altre parti del corpo molto delicate, come le mani e i piedi.

Il burro di karitè sostituisce la crema idratante per il corpo se dopo il bagno o la doccia viene applicato e massaggiato in piccole quantità sulla pelle umida. Può diventare anche un comodo balsamo per le labbra.

Oltre che per la cura della pelle, il burro di karitè può essere d’aiuto per i capelli, in particolare se appaiono secchi e se le punte sono sofferenti. Proprio sulle punte possono essere effettuati degli impacchi pre-shampoo a base di burro di karitè, da applicare in piccole quantità e lasciare agire per pochi minuti.

Le donne in gravidanza possono utilizzare il burro puro come crema da applicare per la prevenzione delle smagliature sia sull’addome che sul seno; durante l’allattamento previene la formazione di ragadi; inoltre protegge la pelle del neonato dall’arrossamento dovuto al contatto col pannolino.

Il burro di karitè si presenta con una consistenza burrosa, ma fonde alla temperatura corporea e può quindi essere steso facilmente e piacevolmente sulla pelle, con una spatola o con i polpastrelli.


Nel nostro Centro Benessere Olistico “La Mano Madre” proponiamo diversi trattamenti con il burro di karitè fra cui il Galam Viso, una profonda pulizia del viso fatta con il burro di karitè.

Vieni a provarlo nel nostro Centro Benessere 

Siamo aperti dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00 tutti i giorni della settimana comprese le domeniche ed i festivi.

E’ richiesta la prenotazione al numero 0578 63906

 

Lascia un commento

Archiviato in Benessere

Centrifugato Pesca e Mirtillo

Gli ingredienti di oggi?!?!?! 

Pesche e mirtilli

pesca e mirtilli

 

 

 

 

 

 

 

 

Noi abbiamo usato le pesche tabacchiere ma va benissimo qualsiasi tipo di varietà

 

INGREDIENTI

2 pesche tabacchiere con la buccia

una bella manciata di mirtilli

 

PREPARAZIONE

Tagliare le pesche a spicchi e centrifugarle. Aggiungere i mirtilli nella centrifuga.

Per vedere i 2 colori nel bicchiere centrifugare un frutto alla volta, altrimenti mescolarli per ottenere un colore omogeneo.


 

I mirtilli sono potenti antiossidanti naturali (ovvero riescono a contrastare i radicali liberi). Questo perché possiedono una serie di vitamine dotate di questa capacità (come la vitamina C) ma soprattutto grazie alla presenza delle antocianine, sostanze che appartengono alla classe dei flavonoidi. I mirtilli rafforzano i vasi sanguigni e ne migliorano l’elasticità, ottimo contro la fragilità capillare.

Le pesche sono ricche di acqua  e contengono zuccheri semplici, principalmente fruttosio, vitamina C e carotenoidi, trasformati dall’organismo in vitamina A, che migliorano le difese dell’organismo e combattono l’invecchiamento della pelle, molti minerali vitali, come il potassio e il ferro. Posseggono proprietà antiossidantidiuretiche e depurative.

 

Lascia un commento

Archiviato in Cucina & Benessere

L’Olio di Argan

L’albero di Argan o “Albero della Provvidenza” o “Albero della Vita” è un albero secolare che cresce solo in Marocco.

E’ un albero selvatico che può crescere fino a 10mt di altezza; il tronco è nodoso, spesso costituito da diversi fusti intrecciati tra essi e la ramificazione si sviluppa a circa un metro dal suolo. Può vivere da 150 a 200 anni e le sue radici arrivano in profondità per attingere acqua nel sottosuolo, anche attraverso le rocce.

I frutti sono delle bacche ovoidali verdi striate di rosso e hanno le dimensione di un’oliva grande, dai 15 ai 60 mm.

Frutto Argan

 

Buona parte dell’olio di argan disponibile sul mercato viene prodotto a livello artigianale e sono soprattutto le donne, riunite in cooperative, ad occuparsene.

Tutta la famiglia partecipa alla raccolta dei frutti, da maggio ad agosto o settembre. Al fine di non danneggiare i rami dell’Argan, i frutti sono semplicemente raccolti dal suolo, portati a a casa e lasciati ad asciugare al sole per poi essere immagazzinati in stanze buie.

 

L’estrazione dell’olio di Argan avviene in 4 fasi, tutte svolte a mano dalle donne

Spolpatura: i frutti secchi sono schiacciati su una pietra per separare il guscio secco dal nocciolo del frutto

 

Schiacciatura
Schiacciatura: si schiacciano i noccioli su una grossa pietra con l’aiuto di un’altra pietra tenuta in mano. Questo passaggio è spesso eseguito dalle donne più anziane che hanno acquisito grazie alla lunga esperienza la tecnica del posizionamento del frutto lungo l’asse più fragile. Quando il nocciolo si è rotto, le donne separano la mandorla contenuta al suo interno dai residui e le posano in una cesta.

 

Macinatura: le mandorle vengono triturate a mano in una macina in pietra (per la produzione dell’olio commestibile le mandorle subiscono prima il processo di torrefazione, tostatura che gli conferisce il caratteristico profumo)

Macinatura

 

Estrazione: si aggiunge un pò di acqua alle mandorle macinate così da ottenere una pasta detta Malaxage che viene miscelata e poi pressata al fine di estrarne l’olio. L’operazione di pressatura/miscelatura è molto delicata: un errore nel dosaggio dell’acqua o della procedura di miscelatura può ridurre la quantità e la purezza dell’olio estratto.La pasta rimanente, ricca in oli e sostanze nutritive, viene anch’essa utilizzata per nutrire il bestiame

L’insieme delle operazioni è molto lento e dura diverso giorni. Per ottenere un litro di questo prezioso liquido sono necessarie venti ore di lavoro manuale.

 

Nel nostro Centro Benessere “La Mano Madre” utilizziamo tantissimo l’olio di argan per le sue proprietà naturali.

Il Massaggio Viso Elisir d’Argan è una delle nostre ‘specialità’, un massaggio profondo su viso, collo e decolleté con il prezioso olio, un vero e proprio elisir di giovinezza. Il massaggio dura 25 minuti ed ha un costo di 40€.

 

Vieni a provarlo!

Siamo aperti dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00 tutti i giorni della settimana comprese le domeniche ed i festivi.

E’ richiesta la prenotazione al numero 0578 63906

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Benessere

Centrifugato di Kiwi, Finocchio e Sedano

Hai voglia di un centrifugato fresco e leggero? Prova il mix di kiwi, sedano e finocchio

 

DSC_4962

 

INGREDIENTI

2 kiwi

2 coste di sedano

qualche pezzo di finocchio (la parte bianca)

 

PREPARAZIONE

Sbucciare i kiwi e centrifugarli insieme al sedano e al finocchio. Le dosi sono personalizzabili sulla base del gusto personale.

Guarnire con una fettina di kiwi e con un gambo di sedano o finocchio

DSC_4972

Il kiwi possiede un alto contenuto di vitamina C, superiore addirittura all’arancia, è ricco di potassio e vitamina E, rame, ferro. E’ un frutto dalle proprietà rimineralizzanti, antisettiche e antianemiche. Possiede anche un’azione rinfrescante, dissetante e diuretica e potenzia le difese immunitarie.

DSC_4971

Gli steli del sedano contengono importanti quantità di fosforo, potassio, magnesio, calcio, vitamine C, E, K e alcune vitamine del gruppo B.

Il finocchio è composto principalmente d’acqua ed è ricco di potassio; contiene vitamina A, vitamina C e alcune vitamine del gruppo B. E’ noto soprattutto per le sue proprietà digestive e depurative, in particolare a carico del fegato e del sangue.

 

Lascia un commento

Archiviato in Cucina & Benessere

Trattamento epilatorio con pasta orientale di zucchero

Senza peli per i momenti più belli, ideale per tutto il corpo dell’uomo e della donna: la pasta di zucchero è un prodotto naturale a base di zucchero, acqua e limone.

ingredienti pasta di zucchero

 

Lascia una pelle morbida e setosa, come dopo aver fatto un peeling

Anche i peli molto corti possono essere eliminati in modo efficace ed è utilizzata a temperatura corporea.

 

images (1)

 

Vieni a provarla nel nostro Centro Benessere “La Mano Madre”

Siamo aperti dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00 tutti i giorni della settimana comprese le domeniche ed i festivi.

E’ richiesta la prenotazione al numero 0578 63906

 

Lascia un commento

Archiviato in Benessere, Consigli di Bellezza

Centrifugato di Melone e Anguria

I re incontrastati dell’Estate sono loro… il melone e l’anguria… dal loro mix nasce questo centrifugato fresco e dolce

 

DSC_5010

INGREDIENTI

2 fette di melone 

2 pezzi di anguria

 

PREPARAZIONE

Le quantità sono molto soggettive, per questo non vengono indicati i grammi precisi di ogni preparazione. Ognuno può trovare il proprio personale gusto e bilanciamento

Sbucciare il melone e l’anguria, senza preoccuparsi di eliminare i semi che verranno rimossi dai filtri della centrifuga.

Aggiungere un po’ di acqua gassata e guarnire con una fettina di  melone e con qualche foglia di menta fresca

 

DSC_4980

L’anguria ha caratteristiche molto disintossicanti, alcalinizzanti, diuretiche e rimineralizzanti. È molto efficace nel promuovere l’eliminazione intestinale, mantenendo il corpo libero da rifiuti tossici. E’ costituita principalmente da acqua (circa il 90%) e zuccheri in parte minima ed il suo consumo contribuisce dunque alla nostra idratazione durante le giornate più calde.

Il melone stimola la produzione di melanina favorendo l’abbronzatura, è un ottimo depurativo, diuretico e rinfrescante, fortemente antiossidante.

Che aspettate a provarla?

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Cucina & Benessere

Centrifugato di Banana, Mela e Limone

Metti una bella cesta di frutta e verdura fresca, un paio di ore di tempo ed uno chef creativo che si è reso disponibile…

cesta

DSC_4935

 

Risultato? Una carrellata di centrifugati da assaggiare e gustare in questo inizio di calda estate

 

DSC_5050

 

I centrifugati sono facilissimi da preparare anche a casa, occorre solo frutta e verdura fresca, un pò di fantasia e ovviamente una centrifuga, un attrezzo che girando ad alta velocità permette di ottenere da frutta e verdura i succhi, trattenendo le fibre.

A differenza dei frullati che sono molto ricchi di fibre,  i centrifugati ne presentano solo una piccola quantità ma hanno un elevato potere idratante e vengono consigliati come ricostituenti naturali in caso di stress, attività fisica frequente, periodi di studio intenso.

Il potere di assorbimento di vitamine e sali minerali di un centrifugato e’ immediato e sostanzialmente maggiore rispetto ad un frullato, ottenendo cosi’ un immediata carica energetica.

Consigliamo di preparare e consumare al momento i centrifugati per evitare la perdita di proprietà nutritive

 

Oggi iniziamo con il Centrifugato di banana, mela e limone

DSC_49461

 

INGREDIENTI

1 mela 

1 banana

½ limone

acqua gassata

 

PREPARAZIONE

Centrifugare la mela con la buccia se non trattata, altrimenti sbucciarla, la banana e il limone.

Aggiungere un po’ di acqua gassata e guarnire con una fettina di  mela


DSC_4969

 

Un centrifugato a base di mele, banane e limone, oltre a essere ricco di vitamine e sali minerali, è anche una fonte di energia. Perfetto dopo lo sport o per la merenda dei bambini, che sono sempre in movimento

Le mele contengono grandi quantità di potassio, acido citrico e acido malico, la vitamina B1, che combatte inappetenza, stanchezza e nervosismo e la B2 che facilita la digestione, protegge le mucose della bocca e dell’intestino e rinforza capelli e unghie. Contengono pochissime proteine e pochissimi grassi.

Le banane sono una buona fonte di potassio, di magnesio e di vitamina B6, sono ricche di antiossidanti, che aiutano a proteggere il nostro organismo dall’azione dei radicali liberi. Le banane rafforzano il sistema nervoso, aiutano nella perdita di peso e contribuiscono alla produzione dei globuli bianchi grazie al loro contributo di vitamina B6.

Il limone è un ottimo antisettico e battericida, un valido aiuto per chi ha poche difese immunitarie in quanto è in grado di “aumentare” la produzione dei globuli bianchi, è anche rinfrescante, disintossicante, e calmante.

 

DSC_49681

DSC_4952

Lascia un commento

Archiviato in Cucina & Benessere